NOTE SU MORATORIA FIDI BANCHE

NOTE SU MORATORIA FIDI BANCHE, post D.L. “Cura Italia” art. 49 e 56

per imprese e professionisti

RICHIESTA: non è automatica, deve essere avanzata alla propria banca, sono escluse le imprese che hanno crediti già classificati deteriorati al 31.12.2019;

FIDI: le linee di credito già accordate, sia a revoca che autoliquidanti, non possono essere revacate fino a fine settembre 2020, il pagamento delle rate dei finanziamenti deve essere riscadenzato o con accordo tra le parti o sospeso almeno fino al 30 settembre 2020, le spese d’ istruttoria sono a carico della banca;

DELIBERA: la banca è privata della possibilità di valutare autonomamente se acconsentire o meno la concessione delle modifiche contrattuali, approva e attua;

SEGNALAZIONI: la moratoria è neutrale rispetto alle qualificazioni della banca sulla qualità del credito, quindi non determina un automatico peggioramento del merito creditizio dell’impresa nel RATING;

SCONFINI E RATE INSOLUTE: la banca deve fermare il computo dei giorni di persistenza, fondamentale per evitare il protrarsi o l’innesco di segnalazioni pregiudizievoli;

FONDO CENTRALE DI GARANZIA MCC: le operazioni in moratoria oggetto di sostegno sono ammesse senza valutazione alla garanzia di una sezione speciale del Fondo, è onere della banca farne richiesta telematica;

COSTO GARANZIA FONDO CENTRALE: è prevista la gratuità della garanzia e sospeso l’obbligo di versamento delle commissioni per l’accesso ove previste;

IMPORTO GARANZIA: l’importo massimo per PMI è innalzato a 5 ( cinque) milioni di euro per dare capacità alle imprese che già hanno esaurito gli spazi di intervento;

PERCENTUALE DI COPERTURA DELLA GARANZIA: innalzamento della percentuale massima di garanzia pari a 80% in diretta e 90% fino ad un importo di 1,5 milioni di euro;

CALCOLO RATING AMMISSIBILITA’ MCC: per il periodo della moratoria viene escluso il modulo andamentale del calcolo, quindi vengono esclusi dati Centrale Rischi Banca d’Italia e Credit Bureau, rimane solo il modulo economico finanziario ( bilanci).